Viaggio in camper

camper

La Romania è diventata negli ultimi anni una meta adeguata anche al viaggio col camper. A chi volesse scoprire le sue bellezze turistiche in questo mezzo potrebbe cliccare qui per la lista indicativa dei campeggi presenti sul territorio.

Iasi

E' il principale centro della Moldavia, con più di 300.000 abitanti.

Iasi sorge su un altopiano; la sua economia si basa sull'industria e i servizi.Qui si trova la più antica università del paese.

Le prime informazioni riguardo alla città di Iasi risalgono al 1407; questa risultava essere un sito di dogana posto sulla strada per Suceava.

Qui fu trasferita la capitale da Suceava, sotto il domino di Alexandru Lapusneanu nel 1565. Dopo gli attacchi dei Tartari la città fu distrutta e conobbe altre insidie da parte dei Polacchi guidati dal re Giovanni Sobieski. Sotto il principe Alexandru Ioan Cuza assunse il grado di capitale della Moldavia e Valacchia; ciò durò dal 1859 al 1862, anno in cui fu spostata la capitale a Bucarest. Dopo tale evento la città di Iasi conobbe un ridimensionamento, rimanendo comunque un importante centro della Romania, con una interessante vita culturale e artistica.

Da visitare

Piata Unirii
Questa è la Piazza dell'Unione, riservata al traffico pedonale, e la principale piazza della città, una passeggiata vi consentirà di ammirare l'estetica dell'edificio in cui è ospitato l'hotel Traian, risalente al 1882. Al centro della piazza si trova il monumento al principe Alexandru Ioan Cuza. Nella piazza si trovano inoltre il Muzeul Teatrului (Museo del Teatro) e a poca distanza da questo si può visitare il Muzeul de Istorie Naturala (Museo di storia naturale)..

Muzeul Unirii
Il Museo dell'Unione è posto all'interno di un palazzo che fu residenza del principe A.I. Cuza e successivamente del Re Ferdinand. In questo museo si trovano documenti e oggetti personali risalenti al regno del principe Cuza.

Muzeul Literaturii Romane
In una via adiacente a Bulevardul Carol I si trova il Museo della Letteratura Romena; questo è sito in un palazzo del 1800, precedentemente sede di una società letteraria.

Biblioteca Centrale Universitaria
Si trova lungo il Bulevardul Carol I; sita in un edificio risalente al 1943, vi sono conservati più di tre milioni di volumi.

Gradina Copou
E' un giardino pubblico che è sito sulla omonima collina; qui si trova il giardino botanico della grandezza di circa 80 ettari, il più grande della Romania.

Mitropolia Noua
È la nuova chiesa metropolitana, costruita in forma neoclassica, con affreschi di notevole bellezza. Qui si trovano inoltre le reliquie di Santa Parascheva, patrona della Moldavia.

Biserica Trei Ierarhi
E' una basilica intitolata a S. Basilio di Cesare, a S. Giovanni Crisostomo, a S. Gregorio Taumaturgo, risale al 1635-1639, ed è realizzata secondo il classico schema della tradizione moldava, con pianta a forma di trifoglio. Sono qui collocate le tombe di tre importanti personaggi della storia moldava; questi sono i principi Vasile Lupu, Dimitrie Cantemir e Alexandru Ioan Cuza.

Statua Equestre di Stefano il Grande
Si trova presso la strada Stefan cel Mare, dove si può ammirare la grande piazza con al centro la statua anzidetta. La piazza è dominata dal Palazzo della Cultura.

Biserica Sfantul Nicolae Domnesc
E' una basilica voluta da Stefano il Grande, risale al 1493. Qui furono incoronati i principi moldavi dal XV al XIX secolo.

Palazzo della Cultura
Questo gigantesco palazzo impressiona per le sue dimensioni. Al suo interno si trova il Complexul national muzeal Moldova, costituito da quattro musei, quali quello di storia, di scienza e tecnica, di arte e quello di etnografia.

Torna su