Viaggio in camper

camper

La Romania è diventata negli ultimi anni una meta adeguata anche al viaggio col camper. A chi volesse scoprire le sue bellezze turistiche in questo mezzo potrebbe cliccare qui per la lista indicativa dei campeggi presenti sul territorio.

Galati

Importante centro industriale della Romania, città porto sul Danubio, la cui economia è basata soprattutto sull'industria siderurgica e la costruzione delle navi; Galati è anche un importante centro culturale e universitario. I primi insediamenti dacici risalgono al V secolo A.C. In seguito alla conquista della Dacia dalla parte dei Romania la città fu trasformata in un avamposto militare e diviene porto per la flotta romana sul Danubio. Nel XIII secolo fu rifugio per gli esuli armeni. La sua storia fu segnata da innumerevoli saccheggi tra cui quello del 1651 dalla parte dei Tartari e quello del 1711 dalla parte dei Turchi.

Rinata dopo 1829 quando fu restituita alla Moldavia, Galati fu porto franco tra 1836 e 1886 quando diventò il più grande porto per l'esportazione dei cereali e del legno.

Da visitare:

Biserica Precista - è una chiesa fortificata dedicata alla Vergine (1645 - 1647) dovuta alla volontà del principe Vasile Lupu ed eretta su una basilica costruita anteriormente da Stefano il Grande.

Biserica Mavromol - chiesa eretta nel 1669 dal principe Gheorghe Duca, ricostruita nel Settecento da suo figlio Constantin e usata più tardi come scuola.

Il Museo di scienze naturali (aperto da martedì a domenica dalle 10,00 alle 18,00; lunedì chiuso) è dedicato soprattutto alla fauna del Delta del Danubio. Interessante la collezione di farfalle ma anche l'acquario con pesci tropicali.

Il Museo di Storia (aperto da martedì a domenica dalle 10,00 alle 18,00; lunedì chiuso) fondato il 1939 espone reperti dal Paleolitico all'Eneolitico, testimonianze del regno di Decebalo e della conquista della Dacia dai Romani. Interessante anche la sezione dedicata al Medioevo.

Torna su