Viaggio in camper

camper

La Romania è diventata negli ultimi anni una meta adeguata anche al viaggio col camper. A chi volesse scoprire le sue bellezze turistiche in questo mezzo potrebbe cliccare qui per la lista indicativa dei campeggi presenti sul territorio.

Brasov

Nonostante Brasov sia una delle principali città della Romania, situata nella parte sud della Transilvania, si presenta immersa nella natura, a causa della sua particolare posizione che ha facilitato lo sviluppo nella sola direzione di Nord-Est, mantenendo quindi intatta la delimitazione nelle rimanenti direzioni ove si affacciano boschi fitti di alberi.

Il primo insediamento fortificato fu quello di Brassoviaburg, dovuto ai Sassoni. Tale fortificazione aveva la funzione di difesa dagli attacchi delle popolazioni turche e mongole. L'intera zona in cui si trova Brasov era stata invece oggetto di molteplici invasioni, prima i Romani nel 106 d.c., poi slavi, bulgari, ungheresi tra i secoli IX e X.

La città di Brasov assunse dunque dimensioni sempre maggiori, divenendo così il principale centro della Transilvania, con importanza culturale, oltre che commerciale; la spinta economica giunse anche sotto la dominazione austriaca del 1688. Senza subire danni nel periodo della seconda guerra mondiale fu invece colpita da un terremoto nel 1940. Il dopoguerra vide l'industrializzazione della città che divenne tra le più importanti della Romania.

Luoghi di Brasov

Strada Repubblicii (Via della Repubblica)
Una passeggiata nella "Strada Repubblicii" vi darà modo di trovarvi nei pressi del museo dell'arte, Qui si possono ammirare meraviglie della antica oreficeria della Transilvania del XIX secolo. L'hotel Coroana è uno tra i più belli della citta, situato in un edificio dei primi anni del 900, di stile particolare.

Manastirea Franciscanilor (il monastero dei francescani)
È un monastero edificato nel XVI secolo, le successive rivisitazioni architettoniche apportate nel XVIII secolo gli conferiscono uno stile barocco

Piata Sfatului (la Piazza del Consiglio)
La piazza del consiglio è una zona pedonale, è un luogo di incontro, poiché si svolgono manifestazioni di vario genere e la presenza di locali quali ristoranti e caffè conferisce una atmosfera vivace. Qui si trovano importanti edifici monumentali, quali quello della Casa Sfatului (del Consiglio), la "Casa Negustorilor" (era la sede dei commercianti e degli artigiani). L'edificio è caratterizzato dalla presenza delle arcate entro le quali si trovavano i magazzini in cui i commercianti svolgevano le loro attività.

Biserica Neagra (la Chiesa Nera) E' una grande chiesa in stile gotico, la più grande della Romania, risalente al secolo XV. Venne così chiamata a seguito dell'incendio del 1689, che gli diede il colore della fuliggine. Questo colore può ancora essere visto su alcune statue dalle chiesa, nonostante la ripulitura che è stata svolta di recente.

Antiche Fortificazioni Le mura di cinta della città di Brasov la rendevano tra le più sicure della Transilvania, con la loro altezza di circa 12 m e lo spessore che in alcuni punti raggiunge i 2 m, per una lunghezza complessiva di circa 3 km. L'espansione della città portò nel 1700 ad abbattere alcune parti di tali fortificazioni, tuttavia si capisce molto bene quella che era la sua antica delimitazione. Molto interessanti sono i principali bastioni che si trovano lungo le mura.

Torna su