Viaggio in camper

camper

La Romania è diventata negli ultimi anni una meta adeguata anche al viaggio col camper. A chi volesse scoprire le sue bellezze turistiche in questo mezzo potrebbe cliccare qui per la lista indicativa dei campeggi presenti sul territorio.

Caccia e pesca

Il valore del patrimonio cinegetico della Romania è stato confermato lungo il tempo anche attraverso mostre internazionali dove 732 trofei di caccia hanno ricevuto altrettanto medaglie di cui 448 d'oro. L'offerta cinegetica della Romania si divide in cacciagione piccola (lepri, uccelli tra cui il faggiano, il gallo cedrone, le oche e le anatre selvatiche e altri animali piccoli) e cacciagione grande (l'orso, il cinghiale, il cervo, il camoscio, il lupo, la lince ecc). Da sottolineare che la Romania detiene il record mondiale dell'orso bruno e il più elevato numero di orsi dell'Europa. Le principali risorse di pesca sportiva della Romania sono il Delta del Danubio, le acque (fiumi o laghi) del Sud e del centro del Paese ma anche i fiumi di montagna. Le specie più incontrate sono la carpa, il pesce gatto, il luccio ecc e nelle acque di montagna la trota. Informazioni presso l'Associazione di Caccia e Pesca della Romania, telefono +40 21 3133363, fax +40 21 3136804, e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Mountainbiking

La Romania ha un grosso potenziale per il turismo in bici, in generale, ma soprattutto per il mountainbiking grazie proprio ai suoi rilievi formati per il 33% da montagne, all'offerta turistica ricca di siti culturali e naturalistici ma anche grazie ad una rete stradale favorevole a questa forma di turismo. I monti Carpazi si prestano benissimo al mountainbiking per vari livelli di difficoltà, dagli itinerari semplici sulle strade sterrate fino agli itinerari sulle cime alte dove il percorso è con dislivello elevato.

Le più interessanti zone per il cicloturismo sono la Bucovina, la zona Neamt – Ceahlau – Cheile Bicazului, i monti Apuseni, i Carpazi de Carbura, Monti Banatului. In bici si possono raggiungere alcune delle più alte cime tipo Curbata Mare (nel distretto Bihor), Vladeasa e Muntele Mare (nei monti Apuseni), Mestecanis, Rarau, Ignis (Gutai), Retitis (Calimani), Lacauti (nei monti Vrancei), Penteleu (nel distretto Buzau), Omu (Bucegi). Un traguardo da superare è la Transalpina – la strada che arriva al passo più alto della Romania, Urdele a 2.147 m.

Consigli: il mountain biking è uno sport che si svolge in montagna e, in conseguenza, per praticarlo ognuno deve rispettare certe regole tra cui l'allenamento, l'attrezzatura, la conoscenza della segnaletica e della natura perché se non rispettiamo la montagna, la montagna non ci perdona. Il tempo in montagna è instabile e può cambiare velocemente. I mesi di luglio e agosto sono generalmente stabili dal punto di vista meteorologico ma sono molto caldi, maggio e giugno sono più freschi ma abbastanza umidi mentre a settembre le piogge sono più frequenti. Nelle montagne più alte, sopra 2.000 metri la neve resiste fino a giugno. - in Romania, per il momento, non ci sono ancora indicazioni specifiche per il mountain biking ma molti degli itinerari per i trekking sono raccomandati anche ai mountain bikers. Per l'orientamento si raccomandano le cartine e il GPS. È importante informarsi prima della partenza sulle condizioni delle strade perché tante volte la situazione reale non corrisponde a quella presentata nelle carte o guide turistiche: molti rifugi possono essere chiusi o i percorsi possono essere molto degradati; - per il trasporto sul territorio della Romania si deve tener conto che non tutti i treni permettono il trasporto delle bici, gli autobus interurbani non hanno un portabagagli speciali e quindi le bici possono essere trasportate solo dopo aver chiesto il permesso dell'autista, nel limite dello spazio disponibile; gli aerei interni sono generalmente di piccole dimensioni e quindi occorre informarsi presso la compagnia aerea sulla possibilità del trasporto della bici.

Informazioni: www.mybike.ro, www.bike-world.online.ro, www.alpinet.org.

Contatti utili:

1. Green Mountain Holydays – tour operator specializzato in mountainbike Strada Principala, 305 Izvorul Crisului (jud. Cluj) Romania Tel./fax +40 264 257142 e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. www.greenmountainholidays.ro

2. Il Club di cicloturismo "Napoca" tel. +40 264 450013 e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

3. Il club di ecologia e turismo "Turistor" di Iasi, e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

4. Calimani Club di Bistrita, e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

5. Societatea Capatina Ardeneala di Satu Mare, www.eke.ro ; e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

6. Il club di cicloturismo di Brasov, e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

7. Il club di cicloturismo di Timisoara, e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

8. L'associazione BikeAttack di Resita, e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

9. Il club Tibiscus di Timisoara, e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

10. Pro Biciclo Urbo di Targu Mures, e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Golf

Da poco tempo anche la Romania dispone da campi da golf dove gli appassionati di questo nobile sport possono esercitare la loro passione. Lac de Verde è il primo club privato di golf della Romania, situato in una delle più belle cittadine della zona subcarpatica, Breaza, a soltanto 75 minuti di distanza da Bucarest. Il campo di golf si trova a 700 m altezza, in un paesaggio unico, ha 9 buche (par-32) e un design unico realizzato secondo i più alti standard della PGA. Dettagli presso Clubul de Golf "Lac de Verde" telefono +40 244 343525, e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. , www.golfromania.com Il Clubul Diplomatic (Il Club dei Diplomatici) di Bucarest, la cui storia inizia nel 1923, è un altro posto dove, oltre alle piscine, i campi da tennis, basket o calcetto, si può giocare a golf su un percorso a nove buche. Informazioni al telefono +40 21 2242941 o e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. Il campo di golf di Pianu de Jos (judetul Alba) è stato allestito dall'unico romeno che ha partecipato ai campionati e le coppe internazionali di golf tra gli anni 1938 e 1975, Paul Tomita, il professore di golf come viene chiamato perché da lui hanno imparato a giocare a golf molte personalità romene e internazionali, tra cui il re della Romania, Mihai I, per citarne solo uno. Il campo ha 35 ettari e 9 buchi. Informazioni al telefono/fax +40 258 735466.

 

Rafting e canioning

La rete idrografica della Romania è anche essa una risorsa per il turismo soprattutto se si tratta dei fiumi che scendono veloci dalle montagne offrendo così agli appassionati degli sport estremi tali il rafting e canioning la possibilità di mettere alla prova le loro capacità su tragitti con vari livelli di difficoltà e di varie lunghezze (alcuni tragitti richiedono più giorni).

Le discese in gommone vengono organizzate su vari fiumi del Paese tra cui il Mures (Valea Muresului), l'Olt (Valea Oltului) nella parte centrale della Romania, i fiumi Cris (Alb, Repede, Negru, Varatec, Mic, Baitei e Pietros) e Nera, che si trovano nella parte Ovest del Paese, Dambovita al Sud e Bistrita all'Est. Uno dei più interessanti tragitti si trova sulla valle del fiume Bistrita, uno dei più rapidi fiumi della Romania e dove si può praticare il river rafting sia dai principianti che dai professionisti (livelli di difficoltà dal 2° al 5° grado).

Il Centro per il Turismo d'Avventura (Romanian Rafting – Vatra Dornei) organizza delle discese per gruppi di minimo 8 persone e massimo 12 persone per cui assicura tutte le attrezzature (barche, salvagente, caschi ecc). Per informazioni: tel/fax +40 230 371567, cellulare +40 723 829301 (Sig. Cornel Todasca).

I programmi di rafting e canioning organizzati nel Sud-Est della Romania (nell'Oltenia – sui monti Valcan) includono il canioning sulle cascate, il canioning nei canion, rafting con gommoni e rafting notturno sempre con gommoni. Le discese sono fatte con barche di 5 persone più l'accompagnatore. Per dettagli Sig. Sabin Cornoiu tel +40 253 222555, fax +40 253 221555, www.turismaventura.ro.

 

Sci

Anche se le montagne romene non sono troppo alte, la cima più alta (Moldoveanu) misura 2.544 m, lo sci è lo sport invernale prediletto.

Le principali località sciistiche sono:

Poiana Brasov si trova a 13 km da Brasov, a 1.030 m altezza. Le piste hanno vari gradi di difficoltà e offrono ottime condizioni per praticare lo sci sia dai principianti che da quelli che di questo sport se ne intendono. Gli alberghi, i ristoranti, l'infrastruttura sciistica, le possibilità di svago hanno fatto si ché la località sia paragonata a Cortina d'Ampezzo. In più, vista la vicinanza con alcuni dei più importanti siti culturali della Transilvania (Brasov – 13 km, il Castello Bran – 25 km, la cittadella medievale Rasnov – 10 km, le chiese fortificate Harman e Prejmer – 30 km) Poiana Brasov potrebbe essere la meta ideale per una vacanza che abbina lo sport e la cultura (www.poiana-brasov.com, www.poianabrasov.org).

Predeal si trova 145 km nord di Bucarest tra i monti Postavaru e Piatra Mare ed è la più alta città della Romania (a 1.000 m altezza). I suoi impianti permettono agli sciatori di dare sfogo alla loro passione sia di giorno che di notte grazie alle piste illuminate. Quando la neve manca, a superare questo problema "pensano" gli impianti di neve artificiale. Alla disposizione dei turisti il comune di Predeal ha aperto un ufficio per informazioni turistiche nei pressi della stazione ferroviaria. Per informazioni: tel/fax +40 268 455330, e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. , www.predeal.ro.

Ad una ventina di chilometri sud di Predeal si trova Sinaia. La storia della città è legata alla storia della famiglia reale della Romania che ha scelto Sinaia per costruire una residenza per la vacanze (il Castello Peles). Le piste di sci si trovano a 2.000 m altezza e si raggiungono con la funivia.

Nei pressi di Sinaia si trovano altre due località sciistiche Busteni e Azuga. Paltinis è una località sciistica che si trova nei monti Cindrel a 1.400 m di altezza nei pressi della città di Sibiu (a 32 km Sud-Ovest). Informazioni sulle località sciistiche Romania: www.skiresorts.ro Federazione Romena dello Sci e Biatlon Bucarest – Strada Vasile Conta, 16, telefono +40 21 2119019; Predeal – Strada Teleferic, 1, telefono +40 268 455724.

 

Speleologia

Sin dal XVII secolo le grotte (pestera) romene hanno iniziato a suscitare l'interesse degli scienziati del mondo. Nel lontano 1692 fu tracciata la prima mappa della grotta Veterani, nei monti Almajului. Nel XIX secolo l'attenzione degli scienziati fu attirata dalla grotta Zmeilor, nei monti Bihor dove sono stati scoperti centinaia di scheletri di orsi di grotta (Ursus spelaeus). Nel 1897 viene editata la prima monografia in romeno di una grotta, si trattava della grotta Ialomitei nei monti Buceri, mentre nel 1903 viene stampata la prima guida di un'intera zona carsica, i monti Bihor. Negli ultimi anni del XIX secolo e i primi anni del XX secolo sono stati fatti i primi allestimenti per turismo di alcune grotte come la grotta Ialomitei (monti Bucegi), la grotta Meziad (monti Padurea Craiului), il ghiacciao di Scarisoara (monti Bihor), la grotta di Vadul Crisului (monti Padurea Craiului). Il 26 aprile 1920, Emil Racovita uno dei primi esporatori dell'Antartico getta le fondamenta del primo istituto di speleologia del mondo a Cluj Napoca che diventa anche il centro internazionale di ricerche bio-speleologiche. E la lista dei primati in speleologia potrebbe continuare. La più lunga grotta della Romania è Pestera Vantului (la Grotta del Vento), 50km. Il più grande dislivello negativo si trova nel massiccio Piatra Craiului (Coltii Grindului) – 540m, mentre il più grande dislivello positivo si trova nei monti Sureanu (la grotta Sura Mare) – 405m. La più alta verticale sotterranea si trova nei monti Valca (Clocoticiul din Carca Paretilor) e misura 121m. La più grande cascata sotterranea si trova nella grotta Gavanului da Gura Cerului ed ha 52 m. La più grande grotta in sale della Romania (vi si trova qualche diecina) ha 3.234 m, un dislivello negativo di 42 m e si trova a Manzalesi (nei monti Buzaului). Due ruscelli salati si sono fatti cammino attraverso le pareti di sale disegnano forme impressionanti. Nel 1978 nella grotta Cuciulat sono state trovate delle pitture rupestri datando dal paleolitico rappresentando un cavallo, un felino e un corpo umano. Nella grotta Adam (nei monti Cernei) dove l'acqua termale riscalda l'aria fino a 45°C, le stalattiti lunghe anche 8 m e grosse quasi un metro tremano al soffio dell'aria calda. Molto interessanti sono anche le grotte che riparano ghiacciai sotterranei. Il più grande è quello di Scarisoara che ha all'incirca 50.000 metri cubi. Informazioni presso il Club di Speleologia Emil Racovita telefono +40 21 3112822, +40 21 6835103; www.muntiicarpati.alpinet.org;

 

Trekking, arrampicate

I monti Carpazi descrivono in Romania un triangolo e si dividono in tre gruppi: i Carpazi Orientali (la cima più alta è Pietrosul Rodei – 2.303m), i Carpazi Meridionali (la cima più alta è Moldoveanu – 2.544m – è anche la più alta cima della Romania) e i Carpazi Occidentali (la cima più alta è Curcubata Mare – 1.849m). Quasi tutti i massicci che compongono questi gruppi offrono ottime condizioni per il trekking.

I percorsi in montagna sono marcati. Per la marcatura degli itinerari sono usati quattro simboli (triangolo, cerchio, striscia verticale, croce) e tre colori (rosso, giallo, blu). Per non confondersi con altre marcature, tutti i simboli usati per il turismo si trovano in un cerchio bianco. Gli itinerari hanno vari livelli di difficoltà. I più difficili si trovano nei monti Rodna, Buceri, Piatra Craiului, Parang, Retezat e Fagaras mentre, generalmente, i più facili in Ceahlau, Ciucas, Harghita, Trascau e Bihor Vladeasa. In tutti i rifugi, in tutti i punti di partenza ci sono indicazioni esatte sulla durata e la marcatura dell'itinerario. Si raccomanda, comunque, prima di partire per un certo itinerario, di chiedere informazioni sullo stato dell'itinerario e sui rifugi presso i servizi di soccorso alpino (salvamont) o presso i rifugi stessi.

Anche gli amanti delle arrampicate e del free climbing trovano nei Carpazi romeni pane per i loro denti: i monti Bucegi (Caraiman, Costila, Jepii Mici ecc), il massicci Postavarul, Buila-Vanturarita, Piatra Craiului, le gole Bicaz offrendo pareti con vari livelli di difficoltà.

Soccorso alpino (salvamont)

Locazione Città/distretto (judetul) Telefono
Monti Banat Caransebes – Judetul Caras-Severin Resita - Judetul Caras-Severin 0255 512.812
0255 211.420/262
Monti Bucegi Rasnov - Judetul Brasov
Busteni - Judetul Prahova
Sinaia - Judetul Prahova
Targoviste - Judetul Dambovita
Bran - Judetul Brasov
0744.592.525;0744.592.515;0268/411.340
0744.335.961; 0744.700.093; 0244/322.730
0722.737.913; 0721.259.963; 0244/313.131; 0244/310.937
0723.574.758
0745.125.033; 0268/236.800; 0723.350.697
Monti Bistritei Vatra Dornei - Judetul Suceava 0744.332.378; 0722.512.845; 0230/372.767
Monti Calimarii Toplita - Judetul Harghita 0740.142.452
Monti Capatana Lotru Ramnicu Valcea - Judetul Valcea 0744.696.112; 0742.103.603
Monti Ceahlau Piatra Neamt - Judetul Neamt 0788.615.490; 0233/236.290
Monti Ciucas + Piatra Mare Sacele - Judetul Brasov 0723.350.408; 0268/276.301
Monti Ciuc Hasmas Judetul Harghita 0722.765.467
Monti Fagaras + Piatra Craiului Victoria - Judetul Brasov
Zarnesti - Judetul Brasov
Pitesti - Judetul Arges
Campulung - Judetul Arges
Curtea de Arges - Judetul Arges
Nucsoara - Judetul Arges
Sibiu - Judetul Sibiu
0722.737.912; 0268/241.940; 0268/241.525; 0268/241.163
0722.737.911; 0721.064.360; 0723.181.644; 0740.123.447
0745.047.069; 0248/647.857; 0745.047.068; 0248/217.856
0248/511.520; 0744.959.971
0745.826.430; 0248/721.348; 0248/721.299; 0744.522.208
0744.754.445; 0745.031.300
0744.754.445; 0269/216.477; 0724.212.591
Monti Gilau Muntele Mare Cluj - Judetul Cluj 0264/597.480
Monti Godeanu Otelul Rosu - Judetul Caras Severin
Hunedoara - Judetul Hunedoara
0722.780.205
0723.392.210; 0254/214.484; 0744.938.812; 0254/719.701; 0254/716.322
Monti Harghita Miercurea Ciuc - Judetul Harghita
Odorheiu Secuiesc - Judetul Harghita
0745.814.132; 0744.475.748
0744.903.663; 0744.268.953
Monti Maramuresului Baia Mare - Judetul Maramures 0723.408.946; 0722.613.061
Monti Parang Targu Jiu - Judetul Gorj
Petrosani - Judetul Hunedoara
0722.211.042; 0253/222.555
0254/541.220
Monti Piatra Mare Predeal - Judetul Brasov
Sacele - Judetul Brasov
0268/456.237
0723.350.408; 0268/276.301
Monti Postavarul Brasov - Judetul Brasov 0722.523.298; 0744.261.670; 0745.843.012; 0745.019.645
0268/471.517; 0268/262.222; 0721.946.300
Monti Rarau Giumalau Campulung Moldovenesc - Judetul Suceava 0745.313.052
Monti Retezat Hunedoara - Judetul Hunedoara 0723.392.210; 0254/214.484; 0744.938.812; 0254/719.701; 0254/716.322
Monti Retezat Valcan Lupeni - Judetul Hunedoara 0723.291.746; 0254/561.769; 0721.303.305; 0254/562.584
Monti Rodna Bistrita - Judetul Bistrita Nasaud 0740.117.264; 0740.652.854; 0740.651.941; 0740.215.503
Monti Suhard Vatra Dornei - Judetul Suceava 0744.332.378; 0722.512.845; 0230/372.767
Monti Tarcu Otelul Rosu - Judetul Caras-Severin 0722.780.205
Monti Valcan Targu Jiu - Judetul Gorj 0722.211.042; 0253/222.555
Monti Vrancea Sfantu Gheorghe - Judetul Covasna 0267/351.684

Informazioni supplementari sui siti www.alpinet.org, www.greenmountainholidays.ro e www.pantravel.ro.

 

A cavallo in Romania

Andare a cavallo per scoprire la Romania: è un'idea per una vacanza inedita. Il Paese si presta benissimo a questo tipo di esperienza: cammini che attraversano le montagne e luoghi sperduti che conservano gelosamente il profumo dei secoli passati, pascoli e villaggi dove è possibile scoprire la vera Romania.

In Romania c'è un Comitato Nazionale per il Turismo Equestre che raggruppa i centri di equitazione e allevatori di cavalli e che assicura la formazione delle guide turistiche specializzate. Tutti i centri di equitazione hanno dei programmi turistici che comprendono sia corsi di equitazione che programmi turistici a cavallo (in sella o in carrozza).

I programmi sono concepiti per vari tipologie di turisti: i principianti possono godere di lunghe passeggiate in un paesaggio idilliaco mentre i cavalieri con esperienza possono galoppare nei spazi vasti della campagna romena. La notte può essere passata sia in un agriturismo sia nelle tende sotto il cielo pieno di stelle. I gruppi sono accompagnati da guide professioniste, specializzate in turismo equestre e da una macchina (o un carro trainato da cavalli) che trasporta i viveri e i bagagli. Per informazioni www.daksa.ro (e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. ).

Torna su