Viaggio in camper

camper

La Romania è diventata negli ultimi anni una meta adeguata anche al viaggio col camper. A chi volesse scoprire le sue bellezze turistiche in questo mezzo potrebbe cliccare qui per la lista indicativa dei campeggi presenti sul territorio.

Romania ospita a Piatra Neamt il Congresso Europeo del Turismo Rurale

eurogites"Turismo innovativo – una nuova vita per le zone rurali" è il tema del prossimo Congresso Europeo del Turismo Rurale (ECRT) che si terrà in Romania, a Piatra Neamt, nel periodo 7- 10 ottobre. L'annuncio ufficiale è avvenuto lunedì, il 10 settembre alla presenza del segretario generale EuroGites (Federazione Europea per il Turismo nelle Aziende Agricole e nei Villaggi), Klaus Ehrlich.

"Conosco la Romania. E' un Paese dove ho viaggiato molto negli ultimi 13-14 anni. Vi ho trovato alcuni dei più straordinari paesaggi e carateristiche del turismo rurale, e anche un enorme potenziale poco sfrutatto. Spero pertanto che l'organizazzione del congresso sostenga lo sviluppo di questo potenziale perché la Romania venga conosciuta come destinazione per il turismo rurale sia a livello nazionale che tra gli imprenditori europei, con dei benefici per tutti. Questo evento viene organizzato in un momento importante per l'agenda politica europea; momento nel quale si lavora alla programmazione del periodo 2014-2020 e viene introdotta una nuova politica agricola comune con grandi cambiamenti previsti per i fondi di sviluppo rurale. Questo fatto ci permetterà ampliare ancora il potenziale di finaziamento delle iniziative" sottolinea Klaus Ehrich, segretario generale EuroGites.

"Romania ha innumerevoli destinazioni per il turismo rurale, dove le attività specifiche del posto si possono abbinare al turismo ecologico, culturale o di avventura. Nostro obiettivo è di trasmettere agli amanti della natura e delle tradizioni di tutta l'Europa che in Romania possono trovare uno stile di vita rurale autentico, dove le tradizioni sono ancora vive, e possono godere la natura mozzafiato, preservata non sono nei parchi naturali ma spesso nei dintorni ai villaggi. Il congresso che ospiteremo a ottobre ci offre l'occasione per conoscerci meglio, per imparare gli uni dagli altri. Per questo invitiamo tutti coloro interessati in questo settore di unirsi a noi", ha dichiarato Cristian Barhalescu, segretario di stato con delega al turismo del Ministero dello Sviluppo Regionale e del Turismo della Romania (MDRT).

Tra gli aspetti che il Ministero dello Sviluppo Regionale e del Turismo ha in previsione per lo stesso settore bisogna menzionare il sostegno e la standardizzazione delle offerte per il turismo rurale, e l'individuazione delle possibilità di miglioramento dei servizi destinati ai visitatori, nelle aree rurali con potenziale turistico.

Nella sua 4° edizione, il Congresso conta oltre 250 invitati tra specialisti del settore turistico nazionale ed internazionale, rappresentanti delle associazioni di categoria, e autorità pubbliche centrali e locali. I lavori ECRT includono una sessione plenaria nel primo giorno dell'evento, e seminari tematici sulla Natura, sulla Gastronomia e sul Patromonio Culturale. Lungo il periodo della manifestazione verrà organizzata una fiera internazionale del turismo rurale, dove saranno presentate offerte degli agenti commerciali del settore e anche prodotti tradizionali.

L'evento è sostenuto da EuroGites (Federazione Europea per il Turismo nella Aziende Agricole e nei Villaggi), Associazione Nazionale per il Turismo Rurale, Ecologico e Culturale Romania (ANTREC Romania e la Filiale di Piatra Neamt), Ministero dello Sviluppo Regionale e del Turismo, Consiglio del distretto Neamt (Consiliul Judetean Neamt), Comune di Piatra Neamt, Agenzia di Sviluppo Regionale Nord-Est, Camera di Commercio e Industria Piatra Neamt.

L'agenda del Congresso, la prassi di registrazione e ulteriori informazioni sono disponibili sul sito dell'evento: europeanrtcongress.org

 

Motivo in più per visitare No Frills!?

logo 200L'edizione 2012 della manifestazione vede la partecipazione dell'Ente Nazionale per il Turismo della Romania in Italia. Il Paese è presente per la prima volta a questo appuntamento importante di Bergamo, e porta con se rinforzi in veste degli operatori turistici romeni e italiani. Nel suo stand potete incontrare l'operatore italiano Estland che promuove la destinazione da oltre trent'anni, l'operatore romeno Extreme Travel che vi propone esperienze attive e l'operatore romeno World Travel Group uno dei principali attori d'incoming dal mercato italiano. Le proposte dei tre operatori insieme alla promozione del territorio rendono la promozione della destinazione completa da presentare al settore turistico italiano B2B.

Tra le mete principali che la Romania promuove in No Frills sono la Transilvania con la sua aria medioevale ritrovata nei principali centri abitativi come Brasov, Sibiu, Sighisoara e anche sulle tracce del personaggio Dracula, la Bucovina con i suoi capolavori dipinti, il Maramures con la sua vera vita rurale e le piccole chiese in legno, e non per l'ultimo i paesaggi mozzafiatto offerti dalla catena dei Carpazi o dal paradisiaco Delta del Danubio.

Vi aspettiamo numerosi presso lo stand A11!

Torna su