Viaggio in camper

camper

La Romania è diventata negli ultimi anni una meta adeguata anche al viaggio col camper. A chi volesse scoprire le sue bellezze turistiche in questo mezzo potrebbe cliccare qui per la lista indicativa dei campeggi presenti sul territorio.

Sole

 

Eccoci arrivati all'inizio del settimo mese del 2013. Secondo il calendario gregoriano, luglio è uno dei sette mesi dell'anno che dura 31 giorni. Astrologicamente, luglio inizia con il Sole nel segno del Cancro e termina nel segno di Leone. Astronomicamente, invece, il mese di luglio inizia con il Sole nella costellazione dei Gemelli e finisce in quella del Cancro.

È noto che luglio tragga il suo nome da Giulio Cesare, che nacque proprio in questo mese. Prima di cambiare nome, questo mese veniva chiamato "Quintilis" e significava che era il quinto mese dell'anno in latino, in quanto il calendario romano iniziava a marzo (ricordiamo la Festa di Martisor, di cui abbiamo trattato a marzo, che celebra l'inizio della primavera). In Romania, tradizionalmente, luglio viene chiamato "il Forno" per sottolineare il modo in cui il caldo veniva percepito soprattutto nella vita rurale. Questo nome è ancora conservato nella vita rurale di alcune regioni e anche nel calendario ortodosso di certe zone.

 Conferenza Internazionale del Turismo a Bucarest e nel Delta del Danubio

Nel periodo 3-5 luglio 2013 si svolgerà in Romania la Conferenza Internazionale del Turismo dal titolo "I vantaggi competitivi della destinazione turistica nel contesto dello sviluppo sostenibile del turismo". L'evento, organizzato dal Ministero dell'Economia - Autorità Nazionale per il Turismo, sotto in Patrocinio dell'Organizzazione Mondiale del Turismo, avrà come sedi la capitale Bucarest, il Delta del Danubio e la Transilvania.

La conferenza, che si svolgerà dal 3 al 5 luglio 2013, avrà tre tappe: a Bucarest il 3 luglio, presso il Palazzo del Parlamento, dove verrà firmata la dichiarazione di adesione al Codice Etico del Turismo della OMT dalla parte dei rappresentanti del settore turistico della Romania; il 4 luglio i partecipanti alla conferenza si sposteranno nel Delta per la visita della Riserva della Biosfera unica in Europa; il 5 luglio, i partecipanti potranno visitare i principali obiettivi culturali-storici e turistici della Valle di Prahova e della Transilvania.

Lo scopo principale di questa conferenza internazionale è di presentare ai partecipanti gli esempi di buone pratiche e le esperienze positive nel campo dell'ecoturismo, del turismo culturale e del benessere, che hanno contribuito a uno sviluppo accelerato del settore turistico in molti Paesi europei e di tutto il mondo, e allo stesso tempo far conoscere le modalità in cui queste nicchie turistiche sono state integrate e adattate alle esigenze del mercato turistico globale.

Un tale evento si svolge per la prima volta in Romania e rappresenta un nuovo riconoscimento internazionale del potenziale turistico romeno, essendo anche un'opportunità di includere il Paese sulla mappa dei principali tour operator.

All'evento organizzato dal Ministero dell'Economia - Autorità Nazionale per il Turismo parteciperanno i rappresentanti degli stati membri della OMT e del Governo della Romania, come anche autorità locali e associazioni di settore.

La delegazione OMT presente alla conferenza organizzata in Romania sarà presidiata da Mr. Taleb Rifai, segretario generale dell'organizzazione, e sarà composta da esperti nel turismo del benessere, ecologico e culturale, e da giornalisti. I principali temi all'ordine del giorno della conferenza riguardano l'ecoturismo, il turismo culturale e il turismo del benessere.

La principale istituzione internazionale nel settore turistico è l'Organizzazione Mondiale del Turismo (World Tourism Organization), fondata il 27 settembre del 1970, data da allora scelta per la "Giornata Mondiale del Turismo", celebrata in tutto il mondo. Dal 2003, la OMT si è sviluppata in un organismo specializzato delle Nazioni Unite (UNWTO), avendo ricevuto il ruolo centrale e decisivo di stimolare lo sviluppo del turismo sostenibile, consapevole delle proprie responsabilità e accessibile a tutti, con l'obiettivo di contribuire allo sviluppo di attività economiche per la collaborazione a livello internazionale, la prosperità e il rispetto universale dei diritti umani e delle libertà fondamentali. L'Organizzazione Mondiale del Turismo ha il ruolo di catalizzatore per favorire il trasferimento di tecnologie e la cooperazione internazionale, per stimolare e sviluppare partenariati tra i settori pubblico e privato e per incoraggiare l'attuazione del Codice Etico Mondiale del Turismo perché i Paesi membri, le destinazioni turistiche e le imprese possano massimizzare i risultati positivi economici, sociali e culturali del turismo culturale positivo e sfruttare i benefici minimizzando le ripercussioni negative sulla società e l'ambiente.

La Romania ha una tradizione di quasi 40 anni all'interno dell'Organizzazione Mondiale del Turismo. Il nostro Paese è stato uno dei membri fondatori della WTO nel 1975. Dal novembre del 2012, la Romania occupa la presidenza del Consiglio Esecutivo della OMT, a seguito di una decisione unanime a Campeche (Messico), dove si era svolta la 94° sessione del Consiglio Esecutivo UNWTO. La Romania ha ricoperto in passato il ruolo di vice presidente primario (senior) e vice presidente della OMT. La OMT conta 155 Paesi membri a pieno titolo, 6 membri associati e oltre 400 affiliati provenienti dal settore privato.

 

Comunicato stampa con novità da BLUE AIR: Disponibile l'orario invernale, con voli a partire da € 19,99. Aumentano i collegamenti tra l'Italia e la Romania

 

Il logo di Blue Air

La compagnia romena low-cost Blue Air presenta la propria programmazione invernale offrendo prezzi eccezionali per tutte le destinazioni europee del suo network! Per beneficiare delle migliori tariffe, i passeggeri Blue Air possono già prenotare voli per il periodo dal 27 ottobre 2013 al 29 marzo 2014. I biglietti sono disponibili a partire da 19.99 € a tratta (con tasse aeroportuali incluse e per un numero limitato di posti).

Blue Air opera attualmente su 27 destinazioni europee da Bucarest, Bacau e Sibiu.

"L'orario invernale 2013-2014 è stato pensato per soddisfare al meglio le esigenze di viaggio dei nostri passeggeri. Per questo motivo, abbiamo aumentato il numero di frequenze per Roma, Catania e Napoli, rispetto allo stesso periodo 2012-2013. Il team di Blue Air è costantemente al lavoro per identificare soluzioni smart per offrire il maggior numero di alternative di viaggio in grado di soddisfare le esigenze dei clienti. Sia che si tratti di destinazioni d'affari, leisure o VFR (Visiting Friends and Relatives), tutti i passeggeri possono acquistare ora i biglietti per il periodo estivo e anche per quello invernale ", ha dichiarato Gheorghe Racaru, Direttore Generale Blue Air.

Blue Air opera voli dall'Italia per Bucarest da Bologna-Marconi (3 volte/settimana), da Catania-Fontanarossa (2 volte/settimana), da Milano-Bergamo (4 volte/settimana), da Napoli (2 volte/settimana), da Roma-Fiumicino (9 volte/settimana), e per Bacau da Bologna-Marconi (2 volte/settimana), da Milano-Bergamo (3 volte/settimana), da Roma-Fiumicino (4 volte/settimana) e da Torino-Cuneo (3 volte/settimana).

Il logo del orario d'inverno di Blue Air

La lista completa delle destinazioni messe in vendita nell'orario invernale 2013-2014 è disponibile sul sito web della compagnia www.blueairweb.com. I biglietti sono acquistabili direttamente dal sito web, chiamando il Call Center (899034935) o presso una delle agenzie partner Blue Air.

Inoltre, la compagnia comunica che, attraverso il nuovo motore di ricerca che mostra le tariffe per i voli mese per mese, si potrebbe scegliere più facilmente quando viaggiare e inoltre prenotare con più comodità la propria vacanza nei minimi dettagli con idee di soggiorni, noleggio auto e soluzioni di alloggio a prezzi molto convenienti. Ulteriori info: www.blueairweb.com

 

Eventi

 

Tra i principali eventi del mese di luglio organizzati in varie zone della Romania ci sono:

Festival ArCuB Live Open Air – Jazz, Blues & More – Bucarest (3-7 luglio)

Nel corso dei suoi 17 anni di attività, ArCuB ha organizzato numerosi concerti e festival di jazz e blues. Gli artisti più amati dal pubblico si riuniscono sotto il titolo ArCuB Live in un evento all'aperto marchio ArCuB. Piazza George Enescu, nota location per concerti estivi all'aperto, ospiterà uno degli eventi più attesi dell'estate. Cinque serate in compagnia di buona musica, un nuovo successo per le Arti e la Cultura di Bucarest. Organizzatori: Comune di Bucarest, ArCuB, Radio Guerrilla

Fiera degli Artigiani – Sighisoara, distretto Mures (4-6 luglio)

La Fiera degli Artigiani si svolge nell'arco di tre giorni e riunisce artigiani provenienti da tutto il Paese che promuovono l'arte tradizionale. Lo scopo di questa fiera è far rivivere i mestieri tradizionali mostrando al pubblico le tecniche specifiche e partecipando ai seminari di creazione organizzati ogni giorno della fiera. Ai seminari sono benvenuti tutti i visitatori che desiderano imparare l'arte artigianale. La fiera registra la sua IX edizione. Organizzatori: Fondazione Veritas e Comune di Sighisoara

Rocker's Challenge Festival – Sasca Montana, distretto Caras-Severin (5-6 luglio)

Rocker's Challenge ti invita a fuggire dalla città e vivere due giorni circondato dalle bellezze naturali. Gli organizzatori stanno cercando di sostenere, attraverso questa iniziativa rock di qualità, la promozione delle attrazioni situate nel Parco Nazionale Nera -Beusnita, proponendo varie attività all'aperto. Gli organizzatori hanno pensato per i partecipanti a molteplici opzioni di alloggio: agriturismi, case contadine, campeggi dotati di tutte le utenze necessarie. Organizzatori: Associazione Caras Adventure, Comune di Sasca Montana, Banat Car – BMW, Stalinskaya

JAZZ Festival, Timisoara, distretto Timis (5-7 luglio)

Piazza Victoria ospiterà eventi culturali che renderanno Timisoara un polo di riferimento nel campo della musica. Grandi nomi della scena jazz internazionale quali Ilhan Ersahin, Macy Gray, David Murray, Richard Bona e Kurt Elling si esibiranno in concerto durante i tre giorni del festival, per accontentare gli appassionati di questo genere musicale. Organizzatore: Comune di Timisoara

"Festival dei Cuori", Timisoara, distretto Timis (10-14 luglio)

"Il Festival dei Cuori" è un evento organizzato nella città delle rose e giunto alla XXIV edizione. Conosciuta come una celebrazione folcloristica mondiale con la partecipazione dei gruppi provenienti da Europa, America Latina e Asia, questo evento fa parte del calendario dell'UNESCO. Location: Parco Rozelor. Organizzatori: Comune di Timisoara

Festival Internazionale del Jazz (Garâna Jazz Festival), Garâna, distretto Caras-Severin (11-14 luglio)

Situata tra le montagne in un ambiente naturalistico scenografico, Poiana Lupului si riempie per 4 giorni di tende, roulotte e falò. Ogni anno, migliaia di spettatori vengono qui per ascoltare le famose voci di artisti di questo genere musicale provenienti dal Paese o dall'estero. Tra gli ospiti del festival saranno presenti Charles Lloyd, Zakir Hussain, Arild Andersen, Paolo Vinaccia, Tommy Smith e molti altri. Il festival è giunto alla sua XVII edizione. Organizzato dalla Fondazione Culturale Jazz Banat Timisoara

Fusion Festival, Diga Gura Râului, distretto Sibiu (12-13 luglio)

Fusion Festival è un evento complesso in cui la musica viene sincronizzata con gli effetti visivi, laser show, 3D, illuminazione architettonica, elementi pirotecnici, gruppi di danza e spettacoli con il fuoco, tuttavia, facendo uno spettacolo multimediale unico in Romania. Organizzatore: FUSION Festival

Liberty Parade, Spiaggia tra le località Venus-Saturn, distretto Constanta (13 luglio)

L'evento dance più grande della Romania, con la partecipazione dei più noti DJ a livello internazionale. Organizzato da Radio 21

Aeromania, Tuzla, distretto Constanta (13-14 luglio)

Spettacolo di acrobazie aeree giusto alla sua VIII edizione con partecipazione internazionale, organizzato sopra una delle spiagge balneari romene. Tra i gruppi invitati: Zdob si Zdub, Taxi, Platonic. Organizzatore: Aerodromo Tuzla, Regional Air Services SRL

Torna su